Riserva dello Zingaro: natura, escursionismo ed attività a San Vito Lo Capo

La Riserva dello Zingaro, in Sicilia, è la prima riserva naturale orientata della regione: un’area naturale protetta che si estende per 1650 ettari tra San Vito Lo Capo e Castellammare del Golfo. Durante la tua vacanza a San Vito Lo Capo una giornata alla Riserva dello Zingaro è d’obbligo. Se ti piace fare trekking, esplorare la natura, o anche solo che tu voglia rilassarti sulla spiaggia di una delle sue tranquille calette, la Riserva dello Zingaro è il posto per te!

Riserva dello Zingaro: natura, escursionismo ed attività a San Vito Lo Capo - 1

Come si arriva alla Riserva dello Zingaro

La Riserva dello Zingaro ha due ingressi. Uno a nord, facilmente raggiungibile da San Vito Lo Capo, ed uno a sud, raggiungibile da Scopello. L’ingresso nord dista circa 12 km da San Vito Lo Capo. Se non vuoi guidare, Mooway ti offre un comodo servizio di bus che copre la tratta San Vito - Riserva. Se invece preferisci essere flessibile, puoi anche pensare di noleggiare un’auto o uno scooter. Nei pressi dell’ingresso della Riserva è presente un parcheggio.

Riserva dello Zingaro: natura, escursionismo ed attività a San Vito Lo Capo - 2

Informazioni pratiche: cosa sapere prima di andare alla Riserva naturale dello Zingaro

La riserva è aperta tutti i giorni dalle 7 del mattino alle 19. All’ingresso è necessario pagare il biglietto. Il prezzo del biglietto intero è di 5 €, mentre l’ingresso per i bambini è ridotto e costa 3 €.

È importante sapere che all’interno della Riserva dello Zingaro non sono ammessi animali domestici. Inoltre, ricordati di portare con te l’abbigliamento e l’attrezzatura adatta! Stiamo parlando di un parco naturale con itinerari di trekking quindi il nostro consiglio è di non dimenticare scarpe comode ed adatte per camminare su un sentiero selvaggio. L’ingresso con infradito o ciabatte da mare, non è permesso. Per il trekking è consigliato utilizzare pantaloni lunghi in qualsiasi stagione, per proteggersi dalla vegetazione. Infine, non dimenticare acqua a volontà ed un berretto: il sole qui picchia bene in ogni stagione!

Riserva dello Zingaro: natura, escursionismo ed attività a San Vito Lo Capo - 3

Cosa fare in una giornata alla Riserva dello Zingaro

Le attività che puoi fare alla Riserva sono legate soprattutto all’escursionismo. All’interno della Riserva Naturale dello Zingaro, ci sono tre sentieri da trekking di diversa lunghezza e difficoltà.

Scegli quello più adatto a te e goditi una passeggiata in mezzo alla natura, ad osservare la flora e la fauna di questo meraviglioso angolo di Sicilia. Potrai vedere la palma nana, simbolo della riserva, tante specie diverse di orchidee, aquile, falchi e tantissimi altri animali che vivono in libertà.

La riserva è direttamente collegata al mare: la baia dello Zingaro include sette calette di indescrivibile bellezza. In particolare, la Cala Tonnarella dell’Uzzo, la più grande delle sette, è annoverata tra le spiagge più belle di tutta Italia. Se sei un tipo avventuroso potrai prenotare un tour guidato in una delle tante grotte che si trovano in quest’area, mentre se preferisci qualcosa di più tranquillo, puoi dare un’occhiata a uno dei cinque musei situati nel percorso.

Allora, cosa aspetti? La Riserva dello Zingaro ti riserva tante sorprese. Pianifica subito il tuo itinerario!