Da San Vito Lo Capo / C. del Golfo a Palermo e Monreale

Da San Vito Lo Capo / C. del Golfo a Palermo e Monreale
Prenota la tua escursione: Palermo - Monreale
Totale: 0,00 €
da€ 65,00 a persona

Programma

Il programma dell'escursione è così definito:

  1. Partenza da Via Piersanti Mattarella 33 a San Vito Lo Capo ore 09.00;
  2. Arrivo a Monreale alle ore 11.00;
  3. Visita della Cattedrale di Monreale;
  4. Partenza per il centro storico di Palermo alle ore 12.30 e arrivo al mercato rionale di Ballarò per il pranzo libero;
  5. Visita del centro storico con accompagnatore (Villa Giulia- Palazzo Dei Normanni - Cattedrale - Piazza I Quattro Canti - Teatro Massimo);
  6. Previsto il rientro alle ore 18.00 a San Vito Lo Capo;
  7. Fine servizi.

La quota prevede:

  • Trasporto in pullman A/R
  • Autista qualificato
  • Accompagnatore
  • Carburante e iva

La quota non prevede:

  • Pasti e bevande
  • Ingressi
  • Extra e mance

Da sapere:

  • Ingresso Cattedrale di Monreale
    Biglietto € 4.00

Monumenti, Culture & Attività Locali

Cattedrale di Monreale

La cattedrale di Santa Maria Nuova è il maggiore luogo di culto religioso della città di Monreale. La sua realizzazione prese piede nel lontano 1174 per volere dell’allora Re di Sicilia, Guglielmo II d’Altavilla. Famosa per i mosaici bizantini i quali vanno ulteriormente a sublimare la sua bellezza architettonica e artistica. Uno dei pinnacoli della architettura immortale, questa chiesa non smette mai di tenere col fiato sospeso tutti coloro che la visitano. Dal 2015 è entrata a far parte del patrimonio dell’umanità (UNESCO).

Centro Storico

La storia avvolge la città di Palermo, il capoluogo della nostra terra. Il suo centro storico è composto da 4 quartieri storici detti mandamenti: Kalsa, Albergheria, Seralcadio e La Loggia. Non è un segreto che, nonostante il tempo trascorso nella propria città natale, i cittadini ne siano ancora affascinanti e fieri delle proprie origini. Il punto cardine del percorso prende luogo nell’area storica del Ballarò, dove si tiene il mercato più remoto e ancora in voga di Palermo: il Mercato Ballarò, la sua fama accoglie un misto di mercanzie provenienti da tutto il mondo. Villa Giulia è un giardino pubblico di Palermo, sito sul confine del quartiere Kalsa, tra via Lincoln e il Foro Italico, e adiacente all'Orto botanico cittadino. L’osservatorio astronomico, ospitato all’interno del Palazzo dei Normanni, è una delle strutture di ricerca dell’Istituto nazionale di astrofisica. Nell’osservatorio si portano avanti svariati progetti di ricerca nel campo dell’astronomia e astrofisica.

Il Palazzo dei Normanni è la più antica residenza reale d’Europa, noto anche come Palazzo Reale è attualmente sede dell’Assemblea regionale siciliana. La basilica cattedrale metropolitana di Santa Vergine Maria Assunta fu costruita tra il 1170 -1185, nota semplicemente come Chiesa Cattedrale di Palermo, è il principale luogo di culto cattolico della città, dal 2015 fa parte del Patrimonio dell’umanità del sito seriale arabo-normanno. Infine, con immenso orgoglio, il maestoso complesso d’arte lirica: il Teatro Massimo Vittorio Emanuele, detto anche Teatro Massimo. Oltre ad essere il più grande teatro d’Italia, ha ospitato i più facoltosi artisti dell'era contemporanea. La costruzione ebbe inizio nel 1875 e nel 1897 avvenne l’apertura ufficiale accompagnata dal musicista compositore Giuseppe Verdi, esibitosi con l’opera di Falstaff.

Hai bisogno di aiuto?

Contatta la nostra assistenza

Contatta la nostra assistenza