Da San Vito Lo Capo a Erice - Medioevo by night  

Da San Vito Lo Capo a Erice - Medioevo by night  
Prenota la tua escursione: Erice - Medioevo by night
Totale: 0,00 €
da€ 40,00 a persona

Programma

Il programma dell'escursione è così definito:

  1. Partenza da Via Piersanti Mattarella 33 a San Vito Lo Capo ore 18.00;
  2. Arrivo ad Erice previsto per le 19.00, sosta, visita della cittadina medievale, tipica pasticceria ericina + tessitura dei tappeti ericini e tempo libero per tramonto e cena;
  3. Previsto il rientro alle ore 23.00 a San Vito Lo Capo;
  4. Fine servizi

La quota prevede:

  • Trasporto in pullman A/R
  • Autista qualificato
  • Accompagnatore
  • Carburante e iva

La quota non prevede:

  • Pasti e bevande
  • Ingressi
  • Extra e mance

Monumenti, Culture & Attività Locali

Erice

Erice, l’Olimpo occidentale, un monte la cui storia monumentale fa fare un balzo indietro nel tempo. Il nome di questa piccola città deriva da Erix, una creatura mitologica uccisa da Eracle. Tra i monumenti simbolo della città, abbiamo il Castello di Venere, una roccaforte di fattura Normanna, costruito sulle rovine di un antico tempio elimo. Esso subì inesorabilmente col tempo, un processo regressivo dal quale molte infrastrutture vennero colpite. Anticamente, un ponte levatoio, collegava il castello al resto della vetta. La parete ripida rocciosa, a tramontana, innalza un muro composto da pietre squadrate sovrapposte tra loro, attribuito allo scultore degli dei greci Dedalo. Erice, un tempo era conosciuta come la “città delle cento chiese e convento”. Oggi è possibile avere accesso a molte di esse, altre sono ancora aperte al culto, mentre alcune sono solo visibili dall’esterno. Tra le più famose e importanti: La Real Chiesa Madrice Insigne Collegiata, conosciuta anche come Duomo di Erice, è il principale luogo di culto ericino. I lavori relegati alla sua costruzione, secondo uno storico ( Antonio Corsico ), risalgono al 1314. La chiesa presenta uno stile gotico, gli interni sono di tipo basilicale a tre navate. All’esterno è possibile ammirare il rosone di pregevole fattura decorato da bugne a diamante.

Attività locali & Tradizioni

Una città monumentale e storica come Erice, non può che avere le sue tramandate tradizioni. Tra le più rinomate e “ghiotte”, abbiamo la pasticceria Maria Grammatico, da cui potrete gustare le migliori genovesi del mondo, nonché specialità della casa. Pensate sia esagerato? In realtà non esistono aggettivi in definizione alla loro bontà!

L’antica arte della tessitura di tappeti ericina, una tradizione mandata avanti per generazioni con una scrupolosa attenzione ai dettagli e alla rifinitura. Ad oggi vi sono solo due artigiani che portano avanti quest’arte: Francesca Vario e Sergio La Sala. Grazie al meticoloso uso della stof a, in passato, utilizzavano gli scarti tessili per creare degli splendidi tappeti

Hai bisogno di aiuto?

Contatta la nostra assistenza

Contatta la nostra assistenza